Promuovi il tuo B&B in 4 semplici passi

Promozione bed and breakfast: 4 facili strategie per un B&B di successo
Il fenomeno del bed and breakfast negli ultimi anni ha portato una grande ventata di novità nel mercato dell’ospitalità. Sono in molti ad aver trasformato una casa in B&B e in tantissimi stanno valutando di lanciarsi in questa nuova attività, non solo per un’entrata extra, ma anche per promuovere il proprio territorio e venire in contatto con persone da tutto il mondo. Avere un B&B infatti non significa limitarsi al turismo interno, ma attrarre ospiti internazionali. In questa sfida sempre più complessa è importante concentrarsi sia sull’ospitalità che sulla promozione bed and breakfast. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare questo articolo ad alcune facili strategie da seguire per B&B di successo.

Promozione bed and breakfast: perché e come
La promozione bed and breakfast è utile non solo per attrarre nuovi viaggiatori, ma anche per offrire un soggiorno indimenticabile che inviti gli ospiti a scrivere una recensione positiva. Non dimentichiamo poi che chi si è trovato bene presso una struttura spesso ritorna. Quindi è importante non deludere le aspettative e proporre sempre qualcosa di nuovo. Vediamo per punti cosa possiamo realizzare fin da subito per promuovere meglio il nostro B&B.
 
1) Fai vivere le tradizioni e la comunità locale
Fra i motivi principali per i quali le persone prenotano un B&B c'è sicuramente l'esperienza più confidenziale rispetto a quella che si può vivere in un hotel. Il bed and breakfast offre un tocco personale anche nel far conoscere la cultura della zona.
Niente corner con depliant informativi standardizzati quindi, ma vero e proprio contatto umano con consigli su cosa fare e cosa vedere nei dintorni. Le raccomandazioni sui luoghi da vedere assolutamente, la condivisione di esperienze e le indicazioni sui ristoranti tipici da sperimentare sono davvero apprezzati dai viaggiatori. In più, puoi inserire queste informazioni anche sul tuo sito internet.
E’ sempre positivo poi dare la possibilità agli ospiti che lo desiderano di sentirsi parte della comunità locale, suggerendo iniziative uniche per le quali ti saranno riconoscenti. In questo senso potresti sviluppare anche delle partnership con delle aziende vicine come ad esempio SPA e centri termali, cantine con degustazioni di prodotti tipici e agenzie che organizzano escursioni sul territorio.

2) Foto sì, ma non troppe
Pubblicare delle belle foto del tuo bed and breakfast online e sui social network è uno dei principali strumenti di marketing. Spesso però le foto pubblicate sono troppe o troppo poche, oppure sono noiose e non fanno sognare l'utente. Eppure con dei semplici accorgimenti possiamo realizzare senza spese degli scatti in grado di catturare l'attenzione dei viaggiatori.
Per fare delle belle immagini l'attrezzatura è importante, ma se il budget è limitato anche la fotocamera HD del nostro smartphone di ultima generazione può andare bene. 
Concentrati sui dettagli: meglio una foto di un particolare ben definito piuttosto di una vista panoramica sfuocata o con poca luce. Se fotografi la terrazza ricordati di aggiungere un bicchiere di vino e magari un piatto di prodotti tipici, formaggi o affettati. Fai un'inquadratura ravvicinata che permetta a chi vede la foto di immaginare di "gustare" quei sapori mentre vive una bellissima vacanza nel tuo B&B.
Prima di scattare una foto assicurati anche che la stanza sia rifatta a regola d'arte e che tutto sia in ordine. Non fotografare tutto e non pubblicare sul tuo sito troppe foto. Lascia spazio all'immaginazione, limitando a 10/15 il numero delle immagini che metti a disposizione.

3) Il prezzo è importante: non costare come un hotel
Vi sono due motivi principali per i quali gli ospiti prenotano un bed and breakfast. Il primo è la possibilità di alloggiare in un posto unico. Che sia in centro città o immerso nella natura, i B&B si trovano spesso a pochi passi dalle attrazioni e offrono un soggiorno a contatto con le tradizioni del luogo.
Il secondo motivo è invece di ordine economico: gli ospiti cercano un’alternativa meno costosa rispetto all’hotel. Proprio per questo motivo nella tua strategia di posizionamento prezzo è fondamentale offrire una sistemazione più economica rispetto agli alberghi della zona, seppur ovviamente in linea con i prezzi di mercato. La domanda che puoi farti è: preferisci affittare le tue camere sporadicamente ma ad una cifra più alta, oppure più spesso ad un prezzo leggermente inferiore?

4) Soggiorna come ospite nel tuo B&B
La spinta ad offrire un servizio sempre migliore è uno degli ingredienti per B&B di successo. Tuttavia, non servono investimenti costosi o stravolgimenti. Sono le piccole attenzioni a fare la differenza. Gli spunti interessanti arrivano dalle recensioni, ma ancora più utile è soggiornare per qualche giorno come ospite nel nostro B&B, replicando l’esperienza di soggiorno dalla reception alla colazione.
Questa strategia originale consente di rendersi conto di cosa potrebbe mancare agli ospiti. Potremmo ad esempio accorgerci che non c’è una presa vicina al letto per ricaricare lo smartphone oppure che il materasso B&B e i cuscini non sono poi così comodi. Sperimentando in prima persona i servizi alcuni gestori scoprono che la connessione WiFi nelle camere non è così performante. E ancora, siamo sicuri che il set di cortesia in bagno incontri davvero le esigenze degli ospiti? 
Vivendo come un ospite il tuo bed and breakfast puoi capire quali miglioramenti apportare, e magari accorgerti di qualche aspetto positivo che davi per scontato!
18 Aprile 2019 | Notizie utili
Filtra per anno