Frigobar e Bollitori, ottimi alleati nel tuo Hotel

Come far sentire gli ospiti a casa in un B&B: il piacere di una bevanda in camera.
Al termine di una giornata trascorsa tra mare, escursioni e gite non c’è nulla di meglio che rilassarsi in compagnia di una tazza di tè o di una bibita fresca. Uno degli obiettivi di una vacanza, nella maggior parte dei casi, consiste nel rilassarsi e dimenticare lo stress della vita quotidiana: poter assaporare una buona bevanda, fresca o calda, significa godere di un prezioso momento di benessere per la psiche e per il palato.

È importante che gli ospiti di un B&B abbiano sempre a disposizione accessori come un bollitore e un frigobar. La camera da letto di una struttura ricettiva è il porto sicuro dove i viaggiatori si rifugiano dopo le ore dedicate al divertimento e alla scoperta di nuovi posti, ed è quindi fondamentale che sia fornita di ogni comodità. Chi alloggia in un Bed & Breakfast sarà felice di poter sorseggiare una tisana, un succo o una drink rinfrescante, magari riguardando le foto scattate durante la giornata, leggendo un libro o semplicemente rilassandosi su una morbida poltroncina davanti alla TV.

Tipologie e caratteristiche dei bollitori da camera

Un primo fondamentale elemento da inserire nelle stanze di un B&B, tra gli accessori da camera, è quindi il bollitore. Ne esistono di diversi tipi, con maggiore o minore capienza, dotati o meno di cavo. Coloro che possiedono e gestiscono un’attività turistica possono scegliere tra numerosi modelli, in base al budget e al contesto. Per esempio, le camere con più posti letto necessiteranno di un bollitore da 1 litro, mentre in quelle per coppie o singole andrà bene un dispositivo da mezzo litro.

Chi desidera coccolare i propri ospiti può predisporre un vassoio di benvenuto, con bollitore, tazze e bustine da tè. Chiunque sarebbe contento nel trovare, alla fine di un lungo viaggio, un segno di premura come questo: ancora meglio se si offre un’ampia selezione di gusti, in modo da accontentare le preferenze di ognuno. Un dettaglio solo in apparenza secondario, che in realtà è in grado di fare la differenza e sarà interpretato come un meraviglioso simbolo di accoglienza.

Un consiglio: è essenziale optare per un bollitore contraddistinto da alcune funzioni, prima fra tutte lo spegnimento automatico. Quest’ultimo è indispensabile per la sicurezza degli ospiti, i quali in un attimo di fretta potrebbero dimenticare lo strumento acceso. Ottimi sono i dispositivi con protezione dal surriscaldamento e con piedini in gomma, per non graffiare la superficie sottostante. In mancanza delle tazze, inoltre, è utile abbinare all’elettrodomestico un set di bicchieri usa e getta, confezionati in sacchetti e perciò del tutto igienici.

La versatilità di un buon frigobar

Vi sono persone che, invece delle bevande calde, prediligono quelle fredde. Per questa ragione è importante che in ciascuna stanza di un B&B vi sia un frigobar, per conservare al meglio i prodotti anche nelle giornate più afose. Molti, del resto, vanno in vacanza a luglio o ad agosto, mesi in cui le bibite fresche contrastano la calura e regalano sensazioni paradisiache.

Un criterio da non trascurare mai è la silenziosità del macchinario. Un frigobar rumoroso disturberebbe gli ospiti e inciderebbe in maniera negativa sull’immagine della struttura. La parola d’ordine è comfort: coloro che alloggiano nel Bed & Breakfast devono poter dormire sonni tranquilli, e i tipici ronzii emessi da alcuni dispositivi rappresentano una notevole fonte di fastidio. Inoltre, è necessario individuare modelli a basso consumo, che rientrano nelle esigenze di un turismo ecosostenibile e determinano un significativo risparmio di energia e di denaro. Soprattutto quando si parla di elettrodomestici è fondamentale ragionare in ottica green.

Un frigobar di alta qualità si integra con l’arredo della stanza senza mai risultare ingombrante e, al tempo stesso, contiene una vasta scelta di bevande. Oltre ad almeno una bottiglia d’acqua bisogna mettere a disposizione succhi di frutta, analcolici per aperitivo, birra, magari una bottglia di spumante. Di fronte all’attenzione per i particolari, gli ospiti saranno piacevolmente colpiti e non potranno fare a meno di sentirsi a casa.
Lo scopo di un B&B, in fondo, è proprio questo: offrire un ambiente confortevole e protetto, nel quale sentirsi a proprio agio anche se a miglia di distanza dalla propria città.
06 Settembre 2019 | Notizie utili
Filtra per anno